Come pulire il camino: consigli utili fai da te

Come pulire il camino: consigli utili fai da te

Rimedi fai da te per pulire il camino: prodotti, trucchi e consigli pratici per togliere fuliggine e grasso.

Con l’arrivo dei primi freddi ritorna il nostro camino. Dopo il suo utilizzo le diverse parti tendono a sporcarsi di fuliggine e fumo, perciò è importante la manutenzione e un intervento regolare per ciascun materiale che lo compone.

Munisciti  di guanti, evitando così di sporcarti le mani. Rimuovi il grosso della cenere con scopetta e paletta.

Se hai un camino a legna e a gas, pulisci la camera di combustione con una spugnetta imbevuta di aceto e acqua in parti uguali. Lascia agire per due ore e rimuovi la fuliggine con un panno asciutto. Se si tratta di un camino a gas, passa un panno in microfibra umido. 

Per la pulizia della canna fumaria, utilizza una spazzola metallica ruotandola intorno alle pareti.

Con la pulizia delle superfici, con il rimedio a base di acqua e aceto non sbagli mai. Dovrai fare maggiore attenzione per alcune superfici. Se la base del camino è in pietra, passa una spazzola dura, bagnata con una soluzione composta da 1 lt d’acqua e 2 cucchiai di sgrassatore.

Per lucidare senza ungere la parte in legno della cornice, mixa un cucchiaio d’olio di oliva e il succo di limone.

Pulisci i ferri e la griglia para scintille dove si è accumulato grasso e ruggine con una spugnetta d’acciaio o una spazzola di ferro. 

Adesso che il camino è pulito, goditi il suo tepore.

bd4hok